Sta entrando nel vivo il calciomercato di serie B, con diversi movimenti in entrata per le squadre partecipanti al torneo cadetto 2019/20.

Oltre alla Salernitana guidata da Gian Piero Ventura, che ha piazzato già 10 colpi (Carillo, Billong, Karo, Morrone, Musso, Kiyine, Lombardi, Maistro, Firenze e Giannetti) ed attende ancora qualche operazione in uscita per poter sferrare l’assalto ad altri calciatori, tra le società cadette più attive c’è il Benevento. Il club di patron Vigorito, oltre ad aver riscattato rispettivamente da Perugia e Napoli i calciatori Massimo Volta e Roberto Insigne, si è assicurata le prestazioni del centrocampista tedesco Oliver Kragl, svincolatosi dopo il fallimento del Foggia. Alla corte del mister Pippo Inzaghi, però, arriveranno altri giocatori, tra cui l’attaccante Marco Sau, che in giornata dovrebbe firmare il contratto biennale che lo legherà al club sannita. I giallorossi avevano qualche dubbio circa le condizioni fisiche del bomber classe ’87 ed oggi, dopo le visite mediche, valuteranno se depositare il contratto ma tutto lascia pensare che l’ex centravanti del Cagliari farà parte del prossimo Benevento che si è posto come obiettivo quello di tornare in massima serie. Caldissima anche la pista che porta al centrocampista della Spal, Pasquale Schiattarella, per cui il ds sannita Pasquale Foggia sta lavorando alacremente, sperando di giungere ad una felice chiusura della trattativa nelle prossime ore.

Colpo importante anche per l’Ascoli, che si è assicurata dal Sassuolo le prestazioni del centravanti classe ’99 Gianluca Scamacca. Il bomber cresciuto nelle giovanili della Roma, che vanta molti gol con le categorie Under della Nazionale azzurra, è stato ceduto in prestito secco ai bianconeri, dove proverà a raggiungere la definitiva consacrazione. La Cremonese, invece, ha ottenuto dalla Lazio il prestito dell’attaccante Simone Palombi, nell’ultima stagione in forza al Lecce di Liverani.

Continua la propria politica lungimirante il Cittadella, che ha preso diversi calciatori dalle categorie inferiori, come De Marchi dell’Imolese, Vita della Feralpi Salò e l’ala destra Rosafio, nell’ultima stagione con la maglia della Cavese. Due operazioni in entrata anche per il Pordenone, che si è assicurato le prestazioni dello svincolato difensore Camporese e dell’attaccante ex Cittadella e Cremonese, Luca Strizzolo, che proviene proprio dalle giovanili dei ramarri e aveva già vestito la maglia del Pordenone nella stagione 2015-16, in Lega Pro, quando realizzò 9 reti in 32 presenze.

Due colpi in difesa per il Crotone, che ha riscattato l’esperto difensore argentino Spolli ed ha acquistato il 26enne olandese Moreno Rutten. Attivissimo pure l’Empoli, che ha monetizzato molto con le cessioni di Krunic al Milan, Di Lorenzo al Napoli e Caputo al Sassuolo, tesserando gli svincolati ex Palermo Brignoli, Moreo, Cannavò e Pirrello ed acquistando anche il centrocampista italo-tunisino Karim Laribi, reduce dalla promozione in serie A con l’Hellas Verona. Dal Sassuolo, nell’ambito dell’operazione che ha portato Ciccio Caputo in neroverde, è arrivato in azzurro pure il centrocampista Filippo Bandinelli, che lo scorso anno aveva fatto benissimo in cadetteria con la maglia del Benevento.

Due acquisti per il neo retrocesso Frosinone, che ha preso Zampano e Bastianello, mentre la neo promossa Juve Stabia ha puntato su Addae dell’Ascoli, Germoni e Rossi della Lazio e sull’esterno di scuola Juventus Ferdinando Del Sole, nell’ultima stagione a Pescara. Innesti di esperienza per Perugia e Livorno, che hanno acquistato calciatori affermati per la serie cadetta. Gli umbri si sono assicurati Iemmello e Di Chiara dal Benevento, mentre i labronici hanno preso il terzino Morganella dal Padova e lo svincolato attaccante Fabio Mazzeo.

Acquisti di spessore anche per il Pescara, che ha riabbracciato il 32enne attaccante Riccardo Maniero, che con gli abruzzesi vanta già oltre 100 presenze e 36 gol realizzati. L’ex attaccante di Novara e Bari ha voluto fortemente il Pescara, dove spera di tornare a fare qualcosa di importante. In biancazzurro, inoltre, sono approdati anche Galano, Tumminello, Di Grazia, Busellato e Chochev. L’Entella ha riscattato dal Lecce l’attaccante Salvatore Caturano ed ha inoltre ufficializzato Toscano (svincolatosi dal Palermo) e Coppolaro dell’Udinese. Il Venezia ha puntellato il centrocampo con l’acquisto dell’esperto Antonio Vacca, di proprietà del Parma ma nell’ultima stagione a Caserta, mentre lo Spezia si è assicurata Federico Ricci del Sassuolo, che raggiungerà il fratello gemello Matteo.

Ancora abbastanza fermo il mercato in entrata di Chievo Verona e Cosenza. I veneti stanno lavorando soprattutto in uscita ed hanno ceduto ufficialmente Kyine, Cacciatore, Jarozinsky, Bani e Depaoli, oltre agli addii di Sorrentino (svincolato) e di Gobbi e Pellissier, quest’ultimi ritiratisi dal calcio giocato. La settimana prossima potrebbe salutare la truppa gialloblu del neo tecnico Michele Marcolini, pure l’attaccante polacco Marius Stepinski, prima che il club di Campedelli cominci a lavorare anche in entrata.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *