Torna a parlare Marco Mezzaroma. Il co-patron della Salernitana in una lunga intervista a “La Città di Salerno”, si è soffermato sul presente della squadra granata, dopo la visita di ieri prima alla squadra all’Ultimo Minuto  e poi in sede per diverse riunione organizzative. “Veniamo da una bella prestazione offerta contro l’Entella, coronata da due gol di pregevole fattura e da una vittoria meritata. Al di là del risultato, però, questa squadra cerca sempre di giocare e molto spesso ci riesce. Negli ultimi minuti c’è stata un po’ troppa apprensione, su questo è evidente che i ragazzi debbano ancora lavorare ma abbiamo grandi margini di miglioramento. Detto ciò, predico sempre equilibrio, e ripeto a tutti, me per primo, che non siamo fenomeni quando si vince né gli ultimi del campionato d’Eccellenza dopo le sconfitte”.

La discussione scivola sul tema multiproprietà. “ll mio parere lo conoscete bene. La normativa in vigore fu introdotta un bel po’ di anni fa, ad oggi la ritengo superata e troppo restrittiva soprattutto per quanto riguarda le parentele. Spero si risolva tutto con il buonsenso”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *