E’ finita la pazienza per colpa della vostra strafottenza“, è questo il messaggio lanciato dagli ultras della Curva Sud Siberiano, a distanza di tre giorni dall’ennesima sconfitta rimediata dai granata a Cittadella.

Una presa di posizione, a firma “ultras Salerno”, che va a colpire la dirigenza del cavalluccio marino, dopo la contestazione alla squadra andata in scena sui gradoni del settore ospiti del “Tombolato”, quando alcuni dei gruppi presenti in Veneto tolsero i propri drappi riconducibili al direttivo della curva Sud dopo il gol del provvisorio 4-1 del padroni di casa.

Lo striscione è comparso in diverse zone della città, sulle abituali “lavagne” del tifo dei gruppi ultras della Salernitana. Domenica sera, all’Arechi contro il Crotone, la truppa di Ventura potrà comunque contare sul sostegno della propria gente ma la sensazione è che anche lo “zoccolo duro” del tifo stia cominciando a mostrare segni d’insofferenza per una stagione che, dopo un inizio incoraggiante, sta regalando soltanto delusioni.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *