Quarantena azzurra“, così gli ultras della curva B di Napoli hanno voluto denominare l’iniziativa che li vedrà protagonisti in questi giorni. La sede non sarà quella abituale dei gradoni del San Paolo, bensì una location insolita per chi “mastica” la mentalità degli ultras, cioè l’ambiente casalingo.

Proprio dalle rispettive case, infatti, gli ultras partenopei proveranno a dare un contributo importante per la ricerca, in questi giorni di quarantena caratterizzati da ansia e paura per l’emergenza Covid-19. Gli ultrà appartenenti al gruppo Fedayn E.A.M. hanno voluto sposare l’iniziativa solidale che si pone come obiettivo quello di coinvolgere anche altre anime del tifo azzurro, per donare fondi e supportare la città in questa importantissima partita per la salute. Tramite un volantino diffuso sul web, uno dei responsabili del gruppo ultras azzurro fondato nel 1979, Alessandro Cosentino, ha spiegato l’iniziativa.

L’ultras partenopeo, inoltre, è intervenuto radiofonicamente anche alla trasmissione “Punto Nuovo Sport Show”, sulle frequenze di Radio Punto Nuovo, rimarcando la bontà del progetto “Quarantena azzurra” e presentando la situazione: <<Sono stati raccolti circa 5.000 euro. Abbiamo chiesto anche per il risarcimento dei biglietti della partita Barcellona-Napoli ma ci sarà ancora da aspettare, dunque ci siamo affidati alla buona volontà di tutte le persone che ci conoscono. Siamo molto contenti perché da casa possiamo fare qualcosa, avremmo voluto farlo sul campo, ma stiamo rispettando tutte le regole per far sì che questa storia finisca il prima possibile>>.

Nell’intervento radiofonico, Cosentino ha anche fatto un punto della situazione sulle donazioni che sono pervenute, sorvolando sulla stucchevole diatriba Nord contro Sud, che in questi giorni ha tenuto banco anche nei salotti tv: <<Guardando al prospetto delle varie donazioni, viene fuori che c’è anche gente del Nord Italia che dona. Queste persone credono tantissimo alla sanità napoletana e nei luminari napoletani>>.

Ecco il volantino degli ultras del Napoli:

fonte foto principale: Image sport

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *