La serie B scalda i motori e studia il piano per la ripartenza. Tra pochi minuti è in programma il Consiglio Direttivo che darà le linee guida per la formulazione del nuovo calendario. Insieme al presidente della B Mauro Balata, anche il vice-presidente e co-patron della Salernitana Marco Mezzaroma, assieme ai consiglieri Giuseppe Corrado, Paolo Rossi, Massimiliano Santopadre, Daniele Sebastiani, Oreste Vigorito, Carlo Grippo e Mauro Pizzigati.

Successivamente, alle ore 12, è in programma l’assemblea di lega, prosecuzione di quella lasciata aperta lo scorso 15 maggio. Un’assemblea importante perchè il campionato cadetto dovrà trovarsi unanime nello stilare il nuovo calendario, con inizio il prossimo 20 giugno e da portare al termine con tanto di post-season entro il prossimo 20 agosto. La Figc spinge per la ripartenza da Ascoli-Cremonese, unica gara da recuperare così come ipotizzato in serie A. Gli altri club invece vorrebbero ripartire dalla 29esima giornata inserendo la sfida Del Duca nel primo slot infrasettimanale disponibile (23 giugno). Sul tavolo anche la discussione sull’individuazione delle nuove fasce orarie: la lega cadetta potrebbe decidere di seguire quanto deciso dalla serie A, con le fasce 19:30 e 21:45 ipotesi più che possibili.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *