Riprendersi la vetta. In attesa della decisione del Giudice Sportivo sulla sfida con il Cosenza, Salernitana-Cittadella vale tantissimo. Gli uomini di Fabrizio Castori vogliono dare continuità al loro magic-moment, provando a superare all’Arechi, fischio d’inizio alle 14, la solita “maledizione Cittadella”.

Castori ripartirà dal 3-5-2, modulo che a Cosenza ha regalato prestazione, solidità e soprattutto punti pesanti. Davanti a Belec, Aya scalzerà Bogdan e completerà il terzetto difensivo con  Gyomber e Mantovani. A centrocampo, out Schiavone, riconferme per Dziczek, Di Tacchio e Andrè Anderson, insidiato da Cicerelli. Sulle fasce Casasola e Kupisz sono inamovibili, così come il tandem d’attacco: Tutino ha smaltito l’affaticamento muscolare e farà coppia con Djuric.

LE PROBABILI FORMAZIONI:

SALERNITANA: (3-5-2): Belec; Aya, Gyomber, Mantovani; Casasola, Dziczek, Di Tacchio, Anderson, Kupisz; Tutino, Djuric.

In panchina: Adamonis, Bogdan, Baraye, Capezzi, Iannoni, Antonucci, Barone, Cicerelli, Gondo, Giannetti. Allenatore: Castori.

CITTADELLA (4-3-1-2): Maniero; Ghiringhelli, Perticone, Adorni, Benedetti; Proia, Pavan, Gargiulo; D’Urso, Tsadjout, Ogunseye.

In panchina: Kastrati, Camigliano, Cassandro, Donnarumma, Frare, Awua, Branca, Mastrantonio, Iori; Cissè, Tavernelli. Allenatore: Venturato.

ARBITRO: Prontera di Bologna.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *