Fabrizio Castori suona la carica in vista di Salernitana-Pescara. Domani all’Arechi, i granata vogliono chiudere la striscia negativa di tre sconfitti consecutivi e cercano il riscatto dopo la clamorosa debacle con l’Empoli. “C’è stata una normale flessione in un campionato molto dispendioso – le parole di Castori in conferenza stampa -. Ora dobbiamo metterci alle spalle questo momento, non vogliamo portarci dietro a livello mentale le scorie di questo momento brutto. Non per caso siamo stati primi in classifica e abbiamo navigato in alto”.

Occhio al Pescara, squadra di cui Castori non si fida. “Avversario di massimo rispetto, con grandi calciatori e con un allenatore che ha lasciato ottimi ricordi e vorrà far bene. Hanno la qualità di calciatori come Galano, Ceter, Valdifiori, un grande portiere come Fiorillo. Ci sono tutti gli ingredienti affinchè questa partita sia difficile ma noi scenderemo in campo per rialzare la testa”.

Infine, la battuta sul mercato: “Abbiamo acquistato Sy e Durmisi che non ho ancora avuto alle mie dipendenze. Stiamo lavorando sul 3-5-2 perchè è il modulo che ci permette di avere maggiori garanzie. Poi se ci sarà l’opportunità sono sicuro che la società non si farà cogliere impreparata. Kiyine? Vedremo se arriverà”.

Notizie Simili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *